Schiacciata nella pallavolo: cos’è quel dolore alla spalla?

Glutammina – una sostanza che è necessario per il sistema immunitario. Additivi di questa sostanza stanno sviluppando resistenza a tali problemi come traumi, infezioni, avvelenamento e la schiacciata del tennista simili. Inoltre, il nostro tessuto muscolare contiene glautamin, che è particolarmente importante dopo un duro allenamento e traumi.

Questi farmaci sono sopraffatti dalla enorme quantità di vitamine del gruppo B e non è completamente componenti necessari, spesso un valore che è discutibile. L’unica cosa che può essere utile a loro – sono gli aminoacidi ed estratti vegetali che contengono bioflavonoidi.

Da multivitaminici produzione nazionale di buone recensioni hanno Glutamevit, Complivit, Oligovit. Per coloro che vogliono solo prendere un multivitaminico può consigliare Undevit, Kvadevit, Dekamevit. Durare meglio con metionina.

Le verdure sono utili non solo perché aumenta la secrezione dei succhi gastrici e migliorare la loro attività enzimatica, ma anche dal fatto che, in combinazione con, piatti di carne e di pesce sono meglio assorbiti dal corpo. Pertanto, gli atleti in grado di consigliare vivamente contorno di verdure come un’aggiunta indispensabile per carne e pesce. E quanto più essi saranno più diversificata, meglio è. Prima del pasto sono anche vinaigrettes vegetali utili e insalate, per aumentare la secrezione dei succhi gastrici, e quindi è ben preparando il tratto digestivo per digerire le proteine ​​e cibi grassi.

Gli atleti, in particolare corposo, si precisa che le ingiustificate eccesso di carboidrati nella dieta possono trasformare facilmente in grasso. Pericolosi e altro estremo – una netta diminuzione dei carboidrati nella dieta. Come risultato, i muscoli in allenamento improvvisamente cessano di tirare il sistema nervoso centrale non la schiacciata del tennista può funzionare correttamente, complicato e impedito il corretto metabolismo di proteine ​​e grassi, e così via. D.

Quello che avrebbe dovuto atleta

Quindi, abbiamo parlato delle principali aree di metabolismo energetico – proteine, grassi, carboidrati, ha illustrato il ruolo biologico che essi svolgono nel corpo. Ora torniamo la schiacciata del tennista a ciò che incontriamo a tavola per il pane, carne, formaggio, polenta di grano saraceno, verdure.